Scadenza uova: novità sulla normativa

La normativa europea 2022/2258 stabilisce che le uova fresche, conservate correttamente in frigorifero, possono essere consumate fino a 28 giorni dopo la data di deposizione indicata sull’uovo stesso. La scadenza viene solitamente indicata con la sigla “da consumarsi preferibilmente entro il” seguita dalla data di scadenza. Precedentemente le confezioni dovevano essere vendute entro il 21° giorno della deposizione, tuttavia, questa nuova variazione permette di ridurre lo spreco alimentare poiché le confezioni che venivano ritirate dagli scaffali erano ancora perfettamente commestibili.

Il parere dell’esperto

Come afferma Antonia Ricci, direttrice dell’Istituto zooprofilattico sperimentale delle Venezie, per il consumatore non cambia nulla in quanto le uova adesso si possono comprare deposte da tre settimane prima e metterle in padella il giorno dopo proprio come avveniva precedentemente. Tuttavia, le cose importanti da non sottovalutare sono la data di scadenza e la conservazione delle uova una volta acquistate al supermercato. È quindi importante non consumare uova scadute, ed è altrettanto importante mantenere sempre le uova in frigorifero. Quando si preparano alimenti a base di uova crude (maionese, tiramisù), le uova devono essere freschissime, per non incorrere nel rischio di una salmonellosi.

Come riconoscere delle uova fresche

Le uova fresche hanno una consistenza ferma e un guscio resistente. Man mano che passano i giorni, la qualità delle uova diminuisce. Il guscio diventa meno resistente, il bianco diventa liquido e il tuorlo può diventare meno compatto. Se le uova vengono conservate alla temperatura corretta (tra i 1 e i 4 gradi Celsius) possono mantenere una qualità accettabile.

Tuttavia, è importante controllare sempre l’aspetto e l’odore delle uova prima dell’utilizzo, soprattutto se sono vecchie. Un odore sgradevole o un aspetto sfocato/strano potrebbero indicare che le uova non sono più fresche e non sono adatte al consumo.

La data di scadenza delle uova

La data di scadenza delle uova viene indicata sulla confezione e si calcola a partire dalla data in cui le uova sono state raccolte. E’ importante tenere presente che la freschezza delle uova dipende anche dalle condizioni di conservazione, ad esempio dalla temperatura a cui sono state esposte. La cosa importante è evitare di sottoporre le uova a ripetuti sbalzi di temperatura.

Articoli che potrebbero interessarti