Manuale di autocontrollo alimentare

Redigere il manuale di autocontrollo alimentare
è molto più semplice con SQ Più al vostro fianco.

SQ Più è un’azienda italiana che da diversi anni opera nel settore della consulenza, punta principalmente all’assistenza continua, garantendo al cliente gratificazione e un valore aggiunto per la propria organizzazione.

Per quanto riguarda in particolare la consulenza in tema di HACCP e igiene alimentare, noi di SQ Più impieghiamo risorse qualificate, serie e precise, pronte a offrirvi dei servizi di alto livello. Tra questi anche un supporto importante per l’elaborazione del manuale di autocontrollo alimentare.

Il manuale di autocontrollo alimentare: cos’è?

Le aziende impegnate nell’ambito alimentare hanno l’obbligo di seguire le norme del sistema di autocontrollo igienico–sanitario HACCP, applicabili dalla fase di produzione a quella della vendita.

Tutto ciò è riportato nel manuale di autocontrollo alimentare, dove vengono definite determinate procedure, basate appunto sui principi dell’Hazard Analysis and Critical Control Points (HACCP), che gli addetti al settore alimentare devono adottare allo scopo di ottenere livelli adeguati di sicurezza.

Con la redazione del manuale di autocontrollo per l’igiene degli alimenti si certifica quindi l’implementazione del sistema HACCP in azienda.

Il manuale di autocontrollo alimentare cosa contiene?

Il manuale di autocontrollo igienico sanitario è un documento obbligatorio per tutte le aziende alimentari che svolgono la funzione di lavorazione, deposito, confezionamento, imballaggio e/o somministrazione degli alimenti. Tale documento è oggetto di controlli da parte delle autorità competenti, pertanto è opportuno tenerlo aggiornato e averlo sempre in azienda.

Nel manuale di autocontrollo alimentare è contenuto uno schema, redatto dal consulente insieme all’azienda, dove vengono stabilite le varie attività di verifica per la gestione corretta di ogni fase di lavorazione dei prodotti.

Più in dettaglio, nel manuale di autocontrollo alimentare si trovano:

  • Le indicazioni relative all’applicazione di un corretto sistema di autocontrollo
  • I riferimenti dell’azienda, specificando soprattutto il gruppo che segue l’HACCP e il responsabile
  • Una descrizione del prodotto con la destinazione d’uso
  • I rischi fisici, chimici e biologi
  • Un quadro complessivo della struttura aziendale
  • Le procedure igienico-sanitarie adottate

Manuale di autocontrollo per l’igiene degli alimenti: la nostra consulenza

Il manuale di autocontrollo alimentare HACCP ha l’obiettivo di garantire e tutelare la salute delle persone da generi alimentari contaminati.

Noi di SQ Più proponiamo specialisti formati in materia di igiene degli alimenti che pensano a tutto, in modo da garantirvi serenità e tranquillità.

Ecco i dettagli della nostra consulenza:

  • conoscenza dell’azienda e delle figure che ne fanno parte
  • individuazione punti critici con un’analisi della situazione e dei rischi potenziali
  • generazione di un manuale di autocontrollo personalizzato, rispettando le norme vigenti, con le opportune registrazioni e operazioni
  • supporto per un’accurata gestione relativa all’igiene e alla sanità
  • assistenza affinché i documenti redatti siano in regola
  • creazione di documenti che siano di supporto alla gestione dell’impresa

Il manuale di autocontrollo igienico sanitario non solo è obbligatorio, ma fondamentale per le aziende che trattano i generi alimentari. Applicarlo in modo corretto e adeguato comporta impiego di tempo ed energie da parte del responsabile ed è qui che interveniamo noi di SQ Più, aiutandovi in questo percorso.

SQ Più: affidabile, seria e precisa, vi garantisce una consulenza dettagliata e su misura per la vostra organizzazione.

Basta pensare…

Prenota una consulenza

Chi redige il manuale di autocontrollo HACCP

Il consulente e l’azienda si occupano di elaborare il manuale di autocontrollo alimentare per una gestione corretta della produzione, della somministrazione e della vendita degli alimenti.

Chi redige il manuale di autocontrollo HACCP è quindi il titolare/responsabile dell’azienda, che dev’essere necessariamente affiancato da un consulente tecnico esperto di igiene e sicurezza alimentare.

Il titolare è inoltre obbligato a verificare l’aggiornamento del manuale, deve organizzare tutti i documenti che per legge devono esservi contenuti e naturalmente mettere in atto le misure previste.

Il manuale di autocontrollo alimentare HACCP è un documento molto importante,
da far gestire senz’altro a un consulente professionale: una figura appartenente al team di SQ Più!